• Trovati 4 titoli ordinati per 
  • Switch Thumb
  1. BAMBINO E L'ACQUA DEL BAGNO. SAGGI DI PSICOANALISI (IL)

    di COLTART NINA Pubblicato da ASTROLABIO UBALDINI Data Pubblicazione 1-2000 € 14,46

    Verifica disponibilità
  2. COME SOPRAVVIVERE DA PSICOTERAPEUTA

    di COLTART NINA Pubblicato da UTET UNIVERSITA' Data Pubblicazione 12-2012 € 13,00

    Verifica disponibilità
  3. COME SOPRAVVIVERE DA PSICOTERAPEUTA

    di COLTART NINA Pubblicato da MIMESIS Data Pubblicazione 7-2022 € 18,00

    Questo classico della pratica psicoanalitica è una riserva sempre attuale di consigli sia per gli aspiranti psicoterapeuti sia per quelli già affermati. Con saggezza, ironia e partecipazione, Nina Coltart racconta i diversi passaggi della vita di una psicoterapeuta: dal concetto di vocazione al training analitico, fino all'avvio del proprio studio. Diversi aspetti della "sopravvivenza" del terapeuta sono analizzati in dettaglio, come le prime sedute di consultazione o il trattamento di pazienti con ideazione suicidaria. Non si tratta di un semplice manuale, ma di una raccolta di riflessioni ed esperienze sul piacere e le difficoltà della psicoterapia. Pagine indimenticabili sulla tecnica analitica, storie cliniche, considerazioni sul buddhismo e rivelazioni autobiografiche sul delicato equilibrio tra la vita e il lavoro.

    Verifica disponibilità
  4. PENSARE L'IMPENSABILE E ALTRE ESPLORAZIONI PSICOANALITICHE

    di COLTART NINA; BOFFITO S. (CUR.) Pubblicato da CORTINA RAFFAELLO Data Pubblicazione 9-2017 € 24,00

    "Pensare l'impensabile" è la prima e più importante raccolta di scritti di Nina Coltart; pubblicato per la prima volta nel 1992, è un classico della psicoanalisi inglese. L'impensabile attraversa tutti i capitoli ed è affrontato da Nina Coltart con libertà, coraggio e rigore al tempo stesso. Analista di grande ingegno ed esperienza clinica, propone la sua visione di quelli che sono i fattori terapeutici e non terapeutici in psicoanalisi, della valutazione e dei criteri di analizzabilità, delle caratteristiche personali - e spirituali - che l'analista deve coltivare per praticare la "professione impossibile". Uno dei pregi di questo libro è la limpidezza con cui Nina Coltart descrive alcune situazioni cliniche, talvolta estreme, in cui i sentimenti e i vissuti con i quali l'analista è messo a confronto appartengono al dominio dell'impensabile, per esempio il silenzio. Molti di questi casi ricorrono nei diversi capitoli del libro, analizzati da punti di vista diversi, diventando familiari per il lettore. Un testo attuale, in cui Nina Coltart utilizza la sua intuizione, la sua sensibilità clinica e una grande libertà di pensiero anche per avvicinarsi, in modo quasi anticipatorio rispetto agli sviluppi successivi della psicoanalisi, a temi quali il rapporto fra psicoanalisi ed etica, psicoanalisi e spiritualità, psicoanalisi e religione, con particolare riferimento al buddhismo.

    Verifica disponibilità