• Trovati 511 titoli ordinati per 
  • Switch Thumb
  1. CRONICA. VITA DI LAZARILLO DE TORMES

    di ANONIMO Pubblicato da RIZZOLI Data Pubblicazione 2-1988 € 9,80

    Verifica disponibilità
  2. ROMANZO DI ALESSANDRO

    di ANONIMO; FRANCO C. (CUR.) Pubblicato da SELLERIO EDITORE PALERMO Data Pubblicazione 3-2005 € 9,00

    La personalità carismatica di Alessandro il Macedone ha generato una vera e propria stratificazione di tradizioni leggendarie. La biografia romanzata e le gesta eroiche e straordinarie del re dominatore del mondo. Questa biografia romanzata è il celebre «romanzo di Alessandro», matrice di tutta la successiva leggenda. Non risale ad un singolo, ben determinato, autore: è il risultato di una vera e propria stratificazione. In essa si condensano e si dispongono in ordine tutti gli episodi, le suggestioni e i temi della tradizione leggendaria iniziata già in epoca classica - e continuata ai nostri giorni - che ha sempre accompagnato il ricordo storico del Macedone. Vi si trovano quindi eventi storici e il racconto di gesta eroiche e meravigliose, tratti di saggezza umana, di sapienza e di grandezza d'animo, uniti però a premonizioni, prodigi sovrannaturali e a simboliche crudeltà giustificabili per il compimento del disegno divino intorno ad Alessandro. L'ordine è quello del realismo magico che mescola tutti questi piani assieme, e che serba però, dell'opera letteraria, il gusto del narrare, più che la testimonianza storica. E in questo suo restituirci soprattutto le ragioni del fascino di una figura, piuttosto che la credibilità empirica del personaggio, essa riesce a esprimere nel modo più vivido il mistero Alessandro Magno.

    Verifica disponibilità
  3. CONFESSIONI DI UN MATURO CONSUMATORE DI ECSTASY

    di ANONIMO Pubblicato da FELTRINELLI Data Pubblicazione 5-2002 € 6,00

    L'anonimo di questa "confessione" è un professore e poeta americano, ha cinquant'anni, un figlio adolescente arrivato a due passi dal suicidio, una famiglia devastata, un matrimonio allo sfascio, e conosce un lungo periodo di abulia e abbruttimento. à allora che il figlio - dopo essere stato motore dello sfacelo - riappare come inatteso interlocutore. Il tema comune è la droga, l'ecstasy. Dapprima goffamente, poi sempre più lucidamente, il padre si avvicina, assapora, intensifica il suo rapporto con l'ectasy. L'anonimo estensore di questo "documento" si fa paladino del consumo di ecstasy, ne rivendica la "delizia", ne suggerisce l'uso. Con una nota di Nicholas Saunders.

    Verifica disponibilità
  4. LETTERE DI DUE AMANTI

    di ANONIMO Pubblicato da ARCHINTO Data Pubblicazione 2-2006 € 12,00

    Verifica disponibilità
  5. RACCONTI DI UN PELLEGRINO RUSSO

    di ANONIMO Pubblicato da BOMPIANI Data Pubblicazione 6-2003 € 12,00

    Questo poema russo è, contemporaneamente, fiaba poetica e trattato spirituale. Il pellegrino, risoluto a procedere per villaggi e foreste, alla ricerca del significato delle parole dell'apostolo Paolo "Pregate senza intermissione", viene soccorso da uno starets che, come fosse il genio della fiaba, gli consegna la "formula magica" - l'antica invocazione del Nome di Cristo - e due talismani, un libro e un rosario. L'autore di questi racconti è ignoto. Secondo la tradizione sarebbe un contadino della provincia di Orel che, al ritorno dalla Terra Santa, si sarebbe fermato sul monte Athos per scrivere la storia del suo viaggio

    Verifica disponibilità
  6. SUTRA DEL LOTO

    di ANONIMO Pubblicato da RIZZOLI Data Pubblicazione 11-2001 € 11,00

    Come Socrate e Gesù, Buddha non scrisse nulla e il suo insegnamento ci è arrivato attraverso quello che i discepoli ci hanno tramandato. La dottrina del Buddha si basa sulla vita contemplativa, sull'amore del prossimo e sulla gioia compartecipe. Ma all'inizio della nostra era si diffuse in Oriente l'idea che accanto alle dottrine già conosciute ci fossero altri insegnamenti del Buddha rimasti nascosti e conosciuti solo da pochi. Essi furono raccolti nei cosiddetti Sutra, letteralmente "fili" del discorso. Tra i vari Sutra il"Sutra del Loto" è quello più diffuso in Cina e in Giappone, e si propone come libro devozionale alla portata di tutti gli uomini, non solo asceti e i monaci.

    Verifica disponibilità
  7. DEMOCRAZIA COME VIOLENZA (LA)

    di ANONIMO ATENIESE; CANFORA L. (CUR.) Pubblicato da SELLERIO EDITORE PALERMO Data Pubblicazione 5-1982 € 9,00

    Il primo esemplare superstite di prosa attica, un originale trattato sul Sistema politico ateniese. «L'attaccamento che gli uomini provano per la libertà e quello che risentono per l'eguaglianza sono due cose distinte - scriveva Aléxis de Tocqueville -; non esito ad aggiungere che sono anche disuguali: l'uno muta incessantemente d'aspetto, si riduce, si dilata, s'afforza, si debilita secondo gli eventi, l'altro è sempre uguale a se stesso, sempre teso al medesimo obiettivo col medesimo ardore ostinato e talora cieco». L'anonimo che nel quinto secolo avanti Cristo compose questo trattatello sul Sistema politico ateniese (il primo esemplare superstite di prosa attica) ha per l'appunto questo obiettivo: di mostrare come la cieca uguaglianza democratica vigente in Atene abbia dato vita al sistema maggiormente lesivo della libertà dei «migliori». La democrazia è dunque per lui - nel pieno valore etimologico - «violenza del popolo», ed il mondo intero (non solo Atene) è diviso tra «buoni» e «canaglia» in lotta incessante e irrimediabile. La sua riflessione nondimeno lo porta a concludere - ed è qui la sua originalità - che la democrazia, il «predominio della canaglia», proprio nel suo pessimo funzionamento, è un sistema a suo modo perfetto.

    Verifica disponibilità
  8. DEL SUBLIME

    di ANONIMO; GUIDORIZZI G. (CUR.) Pubblicato da MONDADORI Data Pubblicazione 5-1991 € 9,00

    Verifica disponibilità
  9. LAZARILLO DE TORMES

    di ANONIMO Pubblicato da CATEDRA Data Pubblicazione 1-2016 € 14,20

    Verifica disponibilità
  10. LAZARILLO DE TORMES

    di ANONIMO Pubblicato da MONDADORI Data Pubblicazione 1-2000 € 8,50

    Le mille peripezie del giovane Lazarillo de Tormes, vagabondo, accattone e schiavo di un malvagio mendicante cieco. Il primo capolavoro della letteratura picaresca spagnola del XVI secolo.

    Verifica disponibilità